Teloscrivo.com

Come indicizzare un sito WordPress

Scrittura articoli SEO, contenuti web

Scritto da Max

Vivo al motto di: "Fate l'amore e non fate la guerra"!¬† Viaggio da sempre, leggo, scrivo, penso e ... dunque sono ūüėÄ Per il tuo sito non disperare, se stai leggendo questa pagina, vuol dire che non hai fatto ancora niente di serio per farlo "lavorare", contattaci.
n

Categorie: Blog

ÔĀ≥

14 Dicembre 2017

Articoli SEO

Come indicizzare un sito WordPress

√ą una delle domande pi√Ļ ricorrenti tra quanti hanno una presenza o attivit√† sul web, ‚Äú¬†come indicizzare un sito WordPress¬†‚ÄĚ, la risposta purtroppo non √® solo una. Per salire nelle classifiche dei motori di ricerca, occorre fare una serie di iniziative che nel complesso portano a scalare le SERP di Google e altri motori. Andiamo con ordine, prima di qualsiasi cosa √® bene fare il punto della situazione, verificare quanto effettivamente √® stato fatto per migliorare il posizionamento del sito. Stila una lista di tutto quello che hai fatto e ora comparala con la lista che indico qui di seguito.

Ecco come indicizzare un sito WordPress

  1. Prima di tutto scegli le 3 keyword di riferimento per la tua attività, poi nella home page pubblicale alcune volte nel contenuto ma in modo pertinente.
  2. Combina le tre keyword con altrettante ‚Äúlong tail‚ÄĚ e inseriscile sempre nella home page, questo aumenter√† gli effetti delle key primarie.
  3. Aggiungi il tag Alt alle immagini con una piccola descrizione.
  4. Installa il plugin Yoast per migliorare il SEO e soprattutto velocizzare la pubblicazione e ottimizzazione del testo.
  5. Installa tutti i plugin migliorativi della SEO per il tuo sito, in genere sono una decina.
  6. Ovviamente devi usare il blog per pubblicare i contenuti, i quali girano intorno a quelle 3 key principali, ma potrai aggiungerne molte altre sempre pertinenti alla tua attività.
  7. Pubblica almeno un post al mese e concentralo sempre su una singola keyword.
  8. Crea post facili da leggere che siano anche interessanti e utili per il lettore, non farcirli di keyword perché avrà l’effetto contrario.
  9. Attiva dei backlink con altri siti pertinenti e compatibili con la tua attività.
  10. Chiedi la pubblicazione di alcuni ‚Äúguest post‚ÄĚ su siti importanti o almeno attinenti alla tua attivit√†.

 

Queste le principali attività da fare quando si ha già un sito con WordPress, poi ovviamente ci sono altri fattori che incidono sul posizionamento del sito. Ad esempio l’hosting e la velocità del server, il dominio scelto ecc … tuttavia questi 10 punti possono portare grandi benefici, prova.

Tante cose da fare per posizionare il sito

√ą vero, ma sono molte di pi√Ļ di quei 10 punti le cose da fare. Richiede anche molto tempo metterli in pratica oltre alle competenze e background necessari. Per cui, a questo punto ti consiglio, non come indicizzare un sito WordPress, ma di contattarmi che √® la via pi√Ļ facile ed economica!

Risparmierai tempo, fatica, stress e denaro, potrai goderti invece il traffico che aumenta e offrire un buon servizio ai tuoi nuovi clienti, che fai mi contatti? ūüôā

5/5 - (36 votes)

Potrebbe piacerti anche:

0 commenti