Posizionamento, i contenuti contano!

Logo

02 8715 9553

06 8635 7715

Email Ticketing

supporto@fanaticoweb.com

Callback

Scegli l’ora chiamiamo noi!

Sito web responsive: perché è importante l’ottimizzazione

Sito web responsive perché è importante l'ottimizzazione

Scritto da David

Mi piace il software cioè l’anima o la vera essenza di ogni sistema. Con l’informatica mi alzo la mattina e mi addormento la sera o viceversa … dipende 🙂 Sistemi come WordPress sono il pane quotidiano, anche se non disdegno una bel piatto di orecchiette con cima di rapa!
n

Categorie: In evidenza | News

18 Maggio 2022

Sito web responsive: perché è importante l’ottimizzazione

Un sito ben ottimizzato è in grado di offrire numerosi vantaggi, sia in termini di prestazioni che d’impatto sull’ambiente. Vediamo come realizzare un sito responsive e perché è importante avere un sito ben ottimizzato

Avere un sito web responsive e ottimizzato in modo efficace è molto importante e può garantire numerosi vantaggi, sia per il proprio business che per l’ambiente. Con una buona ottimizzazione sarà possibile infatti aiutare le persone a trovare i contenuti che stanno cercando rapidamente e senza bisogno di effettuare lunghe ricerche: questo porta l’utente a navigare meno e in modo migliore. In questo senso il bisogno informativo alla base della ricerca viene immediatamente soddisfatto e non c’è necessità di cercare altrove contenuti.

Non bisogna dimenticare che un sito veloce e responsive permette anche di ridurre il consumo energetico e di conseguenza l’impatto sull’ambiente: una strategia di green marketing che permette di farsi apprezzare dai consumatori attenti alle tematiche ambientali, garantendo un vantaggio sui propri competitor.

Strategie per migliorare il mondo

Il web è una delle principali fonti d’inquinamento al mondo, per questo è bene conoscere l’impatto di C02 del proprio sito web per mettere in atto soluzioni strategiche in grado di ridurre il consumo energetico quotidiano. Più un sito web è lento, più produce C02. Contenuti lenti, pesanti o poco ottimizzati offrono un duplice svantaggio: da una parte vanno a inficiare la user experience, in quanto un utente impiegherà più tempo per accedere ai risultati cercati, dall’altro aumenterà il consumo energetico, passando più tempo online. Realizzare un sito green permette quindi non solo di aumentare le prestazioni e il posizionamento sui motori di ricerca ma offrirà un riscontro positivo per quanto riguarda l’impatto ambientale.

Esistono diverse soluzioni che è possibile adottare per ridurre l’impatto inquinante del proprio sito web. Un primo step è quello di ridurre il numero di risorse utilizzate: tutto quello che viene caricato sul proprio sito ha infatti un impatto in termini di C02: per questo, ridurre i file presenti permetterà di diminuire la produzione di carbonio. Un’altra soluzione è quella di ottimizzare le immagini: immagini più leggere si caricheranno in un tempo più breve, riducendo il tempo di attesa.

Inoltre, appoggiandosi a un server green, o sceglierne uno situato geograficamente più vicino al target di utenti a cui ci rivolgiamo, è un’altra soluzione che permette di rendere il sito web più performante, diminuendo l’impatto sull’ambiente.

SEO e sostenibilità

Anche la SEO può contribuire a migliorare la sostenibilità ambientale e le performance del proprio sito web. Spesso infatti un utente può perdere molto tempo alla ricerca di determinati contenuti. Un sito ben ottimizzato dal punto di vista SEO permette all’utente di ottenere in breve tempo i risultati che cerca. Questo si può ottenere anche installando un motore di ricerca interno per facilitare e rendere più rapida la navigazione dell’utente. L’ottimizzazione della user experience rappresenta anche un valore in termini di posizionamento SEO: contenuti più reperibili grazie a un buon utilizzo di key words permetteranno all’utente di reperire in poco tempo le informazioni cercate. Questo si tradurrà in un minor numero di pagine caricate e quindi in una minore quantità di CO2 emessa.

Anche per quanto riguarda la connessione internet utilizzata è importante scegliere la tariffa migliore per limitare i consumi; questo permetterà un sostanziale risparmio in bolletta ma anche un grande aiuto in termini di sostenibilità ambientale. È possibile quindi approfittare della fine del mercato tutelato per effettuare un confronto tra le migliori offerte internet e scegliere la più adatta alle proprie esigenze, senza dimenticare le offerte mobile per la connessione del proprio smartphone. Grazie alla digitalizzazione inoltre è possibile effettuare qualsiasi operazione, come ad esempio controllare la bolletta o scegliere il migliore fornitore di luce e gas tramite qualsiasi device.

5/5 - (42 votes)

Potrebbe piacerti anche:

0 commenti

Invia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.